Pensioni Sanità Casa e consumi Tasse e tariffe Truffe Donne Pensionati all'estero Alimentazione
Cerca

pensioni

Come funziona il cumulo gratuito dei contributi

🕐 Tempo di lettura: Meno di 1 minuto

Grazie all'intesa sulle pensioni fra governo e sindacati sarà possibile effettuare il cumulo dei contributi pensionistici versati in diverse gestioni al fine di maturare il requisito contributivo per ottenere un'unica pensione.

Il cumulo può essere utilizzato per ottenere la pensione di vecchiaia, di inabilità, indiretta ai superstiti e, dal 2017, anche per ottenere la pensione anticipata. È possibile cumulare i contributi versati in tutte le casse pensionistiche, nella gestione separata inps e nelle casse dei liberi professionisti.

Il cumulo può essere chiesto anche quando si siano maturati i requisiti per il diritto a pensione in una delle gestioni oggetto di cumulo.

Si può chiedere il cumulo anche nel caso si stia già pagando la ricongiunzione e si può chiedere la restituzione di quanto già versato. Questo è possibile solo qualora non sia stato pagato integralmente l'importo e non sia stata liquidata una pensione considerando i periodi oggetto di ricongiunzione, a condizione che alla data del 1° gennaio 2017 siano stati maturati i requisiti per il diritto alla pensione.

Questo articolo è realizzato da:

Hai dei dubbi o vuoi farci qualche domanda?
I nostri esperti risponderanno ai tuoi quesiti.
domande frequenti
passa a trovarci

PENSIONI

Risponde:
Paola Cortesi

NOME:

ETÀ:

EMAIL:

TESTO:

Ti è piaciuto questo articolo?
Vuoi restare sempre aggiornato su questi argomenti?
Iscriviti alla newsletter dello Spi CGIL

Resta in contatto con noi!