Pensioni Sanità Casa e consumi Tasse e tariffe Truffe Donne Pensionati all'estero Alimentazione
Cerca

truffe

I falsi agenti e vigili del fuoco

🕐 Tempo di lettura: 1 minuto

Per chi vive onestamente, avere fiducia nelle persone che indossano la divisa delle forze dell’ordine è un fatto spontaneo. Purtroppo, non sono rari gli episodi di malviventi travestiti da agenti che si introducono a casa di ignari cittadini con la scusa di un controllo di polizia. In assenza di seri e accertabili motivi evitate di farli entrare: potrebbero essere degli impostori pronti a derubarvi.

Potrebbe capitare anche che alcuni truffatori si qualifichino come vigili del fuoco e chiedano di avere accesso al vostro appartamento, perché sarebbe stato segnalato un principio d’incendio nel palazzo. Una volta entrati in casa, distraggono il malcapitato e gli sottraggono valori o denaro. Ricordate di controllare sempre dalle finestre che danno sulla via se ci sono automezzi dei vigili del fuoco parcheggiati.

Attenzione!

Quando avete dei dubbi o siete vittime di atteggiamenti molesti o aggressivi chiamate, a qualsiasi ora, il numero unico per l’emergenza delle forze dell’ordine, il 112, e per prima cosa date il vostro nome e cognome. L’operatore che risponderà alla vostra telefonata vi metterà in contatto, a seconda dell’esigenza, con la polizia di Stato, i carabinieri, i vigili del fuoco, la polizia postale, la guardia di finanza.

Questo articolo è realizzato da:

Con il contributo di:

Hai dei dubbi o vuoi farci qualche domanda?
I nostri esperti risponderanno ai tuoi quesiti, oppure cerca la risposta alla tua domanda tra le:
domande frequenti

Ti è piaciuto questo articolo?
Vuoi restare sempre aggiornato su questi argomenti?
Iscriviti alla newsletter dello Spi CGIL

Resta in contatto con noi!