Pensioni Sanità Casa e consumi Tasse e tariffe Truffe Donne Pensionati all'estero Alimentazione
Cerca

alimentazione

Le proprietà benefiche dell'avena

🕐 Tempo di lettura: 2 minuti

È il cereale energetico per eccellenza (100 grammi di fiocchi sviluppano circa 400 calorie) e, soprattutto nella stagione invernale, dispiega al massimo le sue caratteristiche nutrizionali.

Una buona minestra d’avena o un sostanzioso müesli (la zuppa con latte e fiocchi di cereali, arricchita con mele e noci, un tempo la tipica colazione contadina nella regione delle Alpi) aumentano la produzione di calore corporeo e sono quindi adatti per le persone freddolose e per chi vive o lavora in ambienti dal clima difficile. L’avena favorisce l’utilizzazione e l’eliminazione del colesterolo e previene l’arteriosclerosi, ha un’azione diuretica e stimola l’intestino pigro. È uno dei cereali più interessanti per la prevenzione e per il trattamento dietetico del diabete. Non solo per il buon contenuto in fibre (8,3% nei fiocchi), ma anche per la presenza di sostanze come l’acido fitico (208-355 mg/100 g) che limita l’innalzamento della glicemia dopo il pasto. È bene ricordare che l’acido fitico è presente anche in altri cereali integrali (170-280 mg nel frumento, 70-300 mg nell’orzo, 157-240 mg nel riso) e che il livello eccessivamente elevato della glicemia dopo un pasto denuncia in modo evidente che l’insieme degli alimenti consumati in quella occasione è in grado di favorire o aggravare il diabete.

L’avena, infine, può quindi essere consumata con vantaggio anche per facilitare l’attività mentale e contrastare la depressione e la stanchezza psichica. La farina e i fiocchi di avena costituiscono, soprattutto nella stagione fredda, un’ottima integrazione della farina di frumento per la realizzazione di pani e prodotti da forno (biscotti, crackers, grissini) saporiti ed energetici.

Una ricetta utile: Biscotti di avena

Dolcetti assai gustosi e preparati senza l'impiego di latte e uova, adatti anche a soggetti allergici a questi alimenti.

Ingredienti
150 g di fiocchi d’avena, 70 g di farina semintegrale di frumento, 1 mela, 40 g di uvetta, 3 cucchiai d’olio extravergine d’oliva, 2 cucchiai di miele, 30 g di semi di sesamo, mezzo cucchiaio di semi di finocchio, succo di mela q.b., sale marino integrale
Preparazione
Mettete i fiocchi e l’uvetta in una terrina e copriteli con la quantità necessaria di succo di mela. Dopo un paio d’ore aggiungete la farina, l’olio, il miele, i semi di finocchio e un pizzico di sale. Mescolate e lasciate riposare un quarto d’ora. Tostate leggermente i semi di sesamo, grattugiate la mela e completate l’impasto con questi ingredienti. Il tutto deve risultare abbastanza morbido. Con l’aiuto di un cucchiaio, deponete l’impasto a mucchietti su una piastra ricoperta da carta da forno. Fate cuocere in forno a 200 °C per circa 15 minuti. Gustateli quando si sono raffreddati.

Questo articolo è realizzato da:

Con il contributo di:

Hai dei dubbi o vuoi farci qualche domanda?
I nostri esperti risponderanno ai tuoi quesiti, oppure cerca la risposta alla tua domanda tra le:
domande frequenti

Ti è piaciuto questo articolo?
Vuoi restare sempre aggiornato su questi argomenti?
Iscriviti alla newsletter dello Spi CGIL

Resta in contatto con noi!