Pensioni Sanità Casa e consumi Tasse e tariffe Truffe Donne Pensionati all'estero Alimentazione
Cerca

truffe

Le truffe di cuore

🕐 Tempo di lettura: 2 minuti

La maggior parte delle truffe di cuore avviene sui social network e sui siti web di appuntamento. Le vittime prescelte sono persone che desidererebbero avviare una relazione affettiva sincera e, invece, cadono nella trappola costruita ad arte da bugiardi o impostori alla ricerca di facili guadagni.

Come funziona la truffa

All’interno di app o siti per incontri on line, i cyber adescatori inizialmente instaurano con la vittima un rapporto di simpatia e di fiducia; la spingono a confidarsi per capire i suoi punti debolie i suoi interessi. In questo modo costruiscono intorno a se stessi l’immagine dell’anima gemella. I problemi iniziano a insorgere al momento del primo appuntamento. Il truffatore, o la truffatrice, racconta una storia triste o un evento tragico recentemente subìto e chiede disperatamente un aiuto economico.

Cosa fare

  1. ƒƒLeggete con attenzione i messaggi che vi vengono inviati: gli adescatori usano generalmente gli stessi testi per tutte le loro vittime; ƒƒ
  2. se dalla fotografia utilizzata la persona nel profilo vi sembra eccessivamente bella e giovanile fate molta attenzione; ƒƒ
  3. cercate la persona con cui siete entrati in contatto nei vari social network e confrontate le informazioni che vi ha fornito; ƒƒ
  4. diffidate di preghiere disperate e assillanti in risposta al vostro rifiuto di spedire denaro; ƒƒ
  5. non rivelate mai i vostri dati personali a nessuno, soprattutto se le richieste vengono fatte tramite internet; ƒƒ
  6. se avete il dubbio che qualcuno vi stia ingannando, smettete immediatamente di comunicare, bloccate le e-mail e parlatene francamente e senza imbarazzo con amici o familiari.

Invecchiamento attivo

Chiudersi in casa o nella propria solitudine non ha mai messo nes-suno al riparo da truffe e pericoli. Al contrario, ci rende più fragili e isolati. A qualsiasi età è possibile avere una vita di relazioni soddisfacenti, coltivare interessi culturali o prendere parte ad attività ricreative o di volontariato.
L’Auser è un’associazione promossa dalla Cgil e dallo Spi, nata per favorire l’invecchiamento attivo e far crescere il volontariato e il ruolo delle persone anziane nella comunità. Per informazioni: telefonare al numero verde del Filo d’Argento 800 995 988 (accessibile dal telefono fisso) o rivolgersi direttamente alla sede Auser più vicina da individuare nel sito www.auser.it. Inoltre, è disponibile l’app Auser per smartphone.

Un punto di riferimento certo e concreto, a livello locale, sono le migliaia di leghe dello Spi Cgil, dove troverete sempre una porta aperta e qualcuno disposto ad ascoltarvi. E perché no, per chi ne avesse voglia, un luogo per partecipare e farsi coinvolgere nelle attività del sindacato. Potete individuare la lega più vicina colle-gandovi al sito www.spi.cgil.it e, per avere informazioni specifiche o tecniche, www.pensionati.it.

Questo articolo è realizzato da:

Con il contributo di:

Hai dei dubbi o vuoi farci qualche domanda?
I nostri esperti risponderanno ai tuoi quesiti, oppure cerca la risposta alla tua domanda tra le:
domande frequenti

Ti è piaciuto questo articolo?
Vuoi restare sempre aggiornato su questi argomenti?
Iscriviti alla newsletter dello Spi CGIL

Resta in contatto con noi!