Pensioni Sanità Casa e consumi Tasse e tariffe Truffe Donne Pensionati all'estero Alimentazione
Cerca

truffe, casa e consumi

Truffe Online: come difendersi

🕐 Tempo di lettura: 2 minuti

Aumenta il numero delle persone che ogni giorno si connettono a internet. Tra motori di ricerca, posta elettronica e social network le occasioni per informarsi, comunicare, fare acquisti a distanza sono molteplici. A segnare i maggiori progressi sono gli over 55 anni: un incremento costante di navigatori della rete che si attesta intorno al 35,4 per cento degli utenti di età compresa tra i 55 e i 74 anni.

Tuttavia se non agiamo con cautela non tutto va sempre come speriamo. Anche nel web, come nella realtà concreta, è possibile incontrare dei malintenzionati. Qualche volta gli imbrogli si annidano nelle e-mail (in questo caso si parla di phishing), altre volte sulle piattaforme di vendita on line o nei siti dedicati al gioco d’azzardo. Lo scopo prevalente di queste “trappole informatiche” è ottenere i vostri dati personali al fine di estorcere con l’inganno del denaro.

Cosa fare

  1. ƒƒAttenzione alle piattaforme di vendita on line. Prima di perfezionare un acquisto assicuratevi che il sito sia attendibile eseguendo una ricerca in rete e leggendo le recensioni di altri acquirenti. Verificate poi che il negozio on line abbia una sede legale e un numero di telefono;ƒƒ
  2. utilizzate i siti ufficiali del prodotto che avete intenzione di acquistare: eviterete di ricevere a casa della merce contraffatta; ƒƒ
  3. se avete scelto una piattaforma che ospita gli annunci privati di vendita, è meglio non pagare con la carta di credito. Per una maggiore sicurezza, scegliete di pagare l’importo alla consegna; ƒƒ
  4. per i vostri acquisti on line non usate una normale carta di credito, ma servitevi di una carta prepagata nella quale avrete caricato soltanto i soldi necessari per l’acquisto; ƒƒ
  5. non inviate mai documenti personali, come la carta di identità, le coordinate bancarie e i dati della carta di credito a individui che non conoscete o che vi hanno contattato attraverso la posta elettronica;ƒƒ
  6. se ricevete una e-mail con la proposta di un affare vantaggioso, insospettitevi: dietro l’offerta si nasconde quasi certamente una truffa;
  7. non aprite link contenuti in e-mail arrivate da fonti sconosciute: si rischia di essere indirizzati su siti truffa che hanno il solo scopo di sottrarvi del denaro; ƒƒ
  8. se ricevete una e-mail da Poste Italiane, Agenzia delle Entrate o da un istituto bancario, non aprite mai il link contenuto nella e-mail: tali enti o istituti non vi inviteranno mai a effettuare delle procedure su internet;ƒƒ
  9. non cliccate su avvisi pubblicitari o notizie in evidenza sui social network: spesso nascondono dei servizi in abbonamento che prosciugano il credito telefonico.

Questo articolo è realizzato da:

Con il contributo di:

Hai dei dubbi o vuoi farci qualche domanda?
I nostri esperti risponderanno ai tuoi quesiti, oppure cerca la risposta alla tua domanda tra le:
domande frequenti

Ti è piaciuto questo articolo?
Vuoi restare sempre aggiornato su questi argomenti?
Iscriviti alla newsletter dello Spi CGIL

Resta in contatto con noi!