Pensioni Sanità Casa e consumi Tasse e tariffe Truffe Donne Pensionati all'estero Alimentazione

Domande frequenti

↳ Vedi tutte le domande frequenti

Entro quale limite è ammessa la detrazione delle spese per gli addetti all’assistenza personale (badanti, collaboratrici domestiche, etc.)?

Le spese sostenute per gli addetti all’assistenza personale, nei casi di non autosufficienza nel compimento degli atti della vita quotidiana, danno diritto a una detrazione Irpef nella misura del 19%.
Tuttavia, è possibile fruire del beneficio solo se il reddito complessivo non supera 40.000 euro.
Per qualsiasi dubbio non esitare e passa a trovarci presso la sede Spi Cgil più vicina a casa tua.

Gli invalidi e i disabili devono pagare il bollo dell'auto?

No, i disabili e chiunque abbia una qualsiasi forma di invalidità motoria permanente può ottenere l'esenzione. Ad ogni modo ci sono delle condizioni da rispettare: leggi qui per saperne di più.

È previsto un limite di spesa per la detrazione relativa ai servizi di interpretariato delle persone sorde?

Il Tuir prevede un detrazione Irpef del 19% delle spese sostenute cui non è previsto un limite di spesa, pertanto la detrazione può essere calcolata sull’intero costo sostenuto e documentato.

Ho fatto domanda per il riconoscimento della non
autosufficienza di mio padre, se venisse riconosciuta a cosa avrebbe diritto?

Se riconosciuta dal verbale la situazione di handicap grave ed è sbarrata la voce "handicap grave ai sensi dell’art. 3, comma 3 della legge 104/92" l’anziano potrebbe avere diritto all’indennità di accompagnamento.
Se la sua non autosufficienza verrà riconosciuta come permanente (in base alla legge 104 ) avrà diritto a un’indennità economica mensile di 516,35 €. Qualora venisse ricoverato all’interno di una struttura residenziale, la somma dell’assegno di indennità dovrà essere destinata a coprire parte della quota alberghiera della struttura.
Per qualsiasi tipo di chiarimento passa a trovarci nella sede Spi Cgil più vicina a casa tua.

Come faccio per ottenere il riconoscimento dell’invalidità civile?

Il riconoscimento avviene a seguito di una visita delle commissioni competenti che accerta il livello di invalidità del soggetto e rilascia un verbale con la percentuale di invalidità. A seconda del risultato (che potrà variare dal solo riconoscimento di handicap al riconoscimento di invalidità totale) si potrà ottenere l’indennità di accompagnamento.
Se hai bisogno di aiuto per fare domanda passa a trovarci nella sede Spi Cgil più vicina a casa tua.

La vaccinazione per l’influenza stagionale è gratuita?

Previa richiesta è gratuita per gli ultrasessantacinquenni. In caso di particolari patologie è gratuita anche al di sotto dei 65.

Chi è esentato dal pagamento del Ticket sanitario? E come si ottiene l’esenzione?

Portatori di determinate patologie, invalidi, bambini, anziani, disoccupati e pensionati che non superano determinati limiti di reddito sono esentati dal pagamento del ticket sanitario.
Sarà direttamente il medico di base a specificare su un'eventuale ricetta il diritto all'esenzione.