↓ PER CHI DEVE ANDARE IN PENSIONE

I TRATTAMENTI PREVIDENZIALI

Pensione anticipata con almeno 63 anni di età

Nel solo regime contributivo la pensione anticipata è conseguibile anche con un'anzianità contributiva ridotta, purché sussistano alcune condizioni di età e d'importo.

Requisito di età

Il requisito minimo di età è stato fissato a 63 anni, poi adeguati alla crescita della speranza di vita. Nel 2018 per accedere a questa tipologia di pensione è necessario avere 63 anni e 7 mesi di età.

Requisito di contribuzione

In presenza dell'età sopraindicata, per accedere alla pensione anticipata sono sufficienti 20 anni di contribuzione. Per il raggiungimento dei 20 anni è utile solo la contribuzione effettivamente versata (obbligatoria, volontaria, da riscatto) con esclusione di quella accreditata figurativamente a qualsiasi titolo.

DONNE E UOMINI
(tutti i settori)
ANNO Età (anni , mesi) Contribuzione (anni)
2016 63,7 20
2017 63,7 20
2018 63,7 20
2019 64 20
2020 64 20
2021* 64,3 20



* Gli incrementi previsti per il 2021 sono stimati. Dovranno essere confermati dall'ISTAT.

Requisito d'importo

È pari a 2,8 volte l'assegno sociale vigente alla data di decorrenza della pensione. Per il 2018 per accedere al pensionamento è necessario raggiungere un importo di 1.268,40 euro.

IMPORTO
Fino all'età pensionabile
Il più elevato tra:

→ Importo dell'AS vigente nel 2012 x 2,8 rivalutato con media quinquennale PIL

→ Importo dell'AS vigente nell'anno di decorrenza teorica della pensione x 2,8
Dall'età pensionabile fino a 70 anni
Il più elevato tra:

→ Importo dell'AS vigente nel 2012 x 1,5 rivalutato con media quinquennale PIL

→ Importo dell'AS vigente nell'anno di decorrenza teorica della pensione x 1,5
Dal 70° anno di età
→ Non richiesto

Scopri dove ci trovi