Pensioni Sanità Casa e consumi Tasse e tariffe Truffe Donne Pensionati all'estero Alimentazione

EMERGENZA CORONAVIRUS
Tutto quello che c'è da sapere

↳ Vedi tutte le domande frequenti

COVID19 - Pagamento pensioni: le novità di maggio

Anche per il mese di maggio è anticipato e scaglionato il pagamento delle pensioni per chi le riscuote in contanti presso le Poste Italiane.

Bisogna recarsi agli sportelli secondo la seguente turnazione alfabetica:
27 aprile → cognomi dalla A alla B
28 aprile → cognomi dalla C alla D
29 aprile → cognomi dalla E alla K
30 aprile → cognomi dalla L alla P
2 maggio mattina → cognomi dalla Q alla Z

Importante!
Sarà possibile riscuotere la pensione in qualsiasi sportello postale in Italia.

Per chi non ritira la pensione in contanti, l’accredito sui conti correnti postali verrà effettuato il 27 aprile.

I pensionati che ritirano la pensione in contanti alle Poste e hanno un’età pari o superiore ai 75 anni possono chiedere all’Arma dei Carabinieri la consegna gratuita a domicilio della pensione.
→ Per informazioni sul servizio c’è il numero verde 800 55 66 70

Nota bene: queste misure sono valide unicamente per i pensionati che riscuotono la pensione negli uffici postali

Non sono invece interessati tutti quei pensionati che hanno l’accredito della pensione in banca, che la riceveranno direttamente sul proprio conto il 4 maggio.


Sono giorni difficili, vi consigliamo di:
→ evitare di recarvi fisicamente, laddove possibile, in posta o alla banca
→ rispettare le regole
→ se possibile usare il bancomat per prelievi e i pagamenti

Facciamolo per noi, facciamolo per gli altri.

COVID19 - Quanto sopravvive il Coronavirus sulle superfici

Il Covid-19 sopravvive da alcune ore fino ad alcuni giorni sulle superfici.
La comunità scientifica che sta analizzando ora dopo ora il comportamento del virus non è stata ancora in grado di specificare su quali resiste maggiormente e ha formulato qualche ipotesi: dura di più su cartone, plastica e metallo. Di meno invece sul rame.
Secondo quanto riferito nella giornata di ieri dall’Istituto superiore di sanità non si può escludere del tutto la possibilità che il Coronavirus si trasmetta attraverso gli oggetti anche se, è bene specificarlo, è altamente improbabile che ciò accada.

Il suggerimento quindi è sempre lo stesso. L’igiene personale e degli ambienti è determinante. Lavarsi spesso le mani, sanificare le superfici e gli oggetti che si acquistano riduce drasticamente la possibilità di un contagio.

Il virus è infatti molto sensibile ai disinfettanti a base di cloro e di alcol così come agli agenti atmosferici come sole e pioggia.

COVID19 - Poste Italiane e Carabinieri insieme per consegnare la pensione agli anziani

Grazie alla collaborazione tra Poste e l’Arma dei Carabinieri, 23.000 pensionati di età pari o superiore a 75 anni potranno richiedere la consegna della pensione a domicilio per tutta la durata dell’emergenza da Covid-19, evitando così di doversi recare negli Uffici Postali.

Il servizio, rivolto a coloro che riscuotono normalmente la pensione in contanti, non potrà essere reso a coloro che abbiano già delegato altri soggetti alla riscossione, abbiano un libretto o un conto postale o che vivano con familiari o comunque questi siano dimoranti nelle vicinanze della loro abitazione.

I pensionati potranno contattare il numero verde 800 55 66 70 messo a disposizione da Poste o chiamare la più vicina Stazione dei Carabinieri per richiedere maggiori informazioni.

COVID19 - MODELLO RED: slittano i termini

Fate attenzione: se avete altri redditi oltre a quello da pensione e siete tenuti a presentare il modello RED, la nuova data di scadenza è il 18 maggio!

COVID19 - Il virus ti ha fermato? Adesso non paghi il mutuo

È entrata in vigore la norma che prevede per dipendenti e autonomi, che non lavorano a causa dell'epidemia, la sospensione delle rate del mutuo contratto per l'acquisto della prima casa: come fare e cosa c'è da sapere.

COVID19 - Emergenza virus, tutte le proroghe e le sospensioni

Bonus sociali per energia, gas e acqua, cartelle di pagamento, dichiarazioni di successione, rinnovo dei documenti: sono tanti gli adempimenti le cui scadenze slittano di qualche mese. Leggi qui, il Caaf Cgil te lo spiega in modo facile!

COVID-19 - Ricetta medica per mail o SMS

Al fine di ridurre la diffusione del virus Covid-19, non sarà più necessario ritirare fisicamente la ricetta medica di cui avete bisogno.

Al momento della generazione della ricetta elettronica da parte del medico prescrittore, l’assistito può chiedere al medico il rilascio del promemoria dematerializzato ovvero l’acquisizione del Numero di Ricetta Elettronica tramite:

a) trasmissione del promemoria in allegato a messaggio di posta elettronica, laddove l’assistito indichi al medico prescrittore la casella di posta elettronica (sia certificata, sia ordinaria);

b) comunicazione del Numero di Ricetta Elettronica con SMS o con applicazione per telefonia mobile che consente lo scambio di messaggi e immagini (come ad esempio WhatsApp);

c) comunicazione telefonica da parte del medico prescrittore del Numero di Ricetta Elettronica laddove l’assistito indichi il numero telefonico.

COVID19 - Anticipato e scaglionato il pagamento delle pensioni ad aprile, maggio e giugno

Allo scopo di evitare assembramenti e contenere il contagio di Covid-19, la Presidenza del Consiglio, in accordo con INPS, ha deliberato che la riscossione presso le Poste Italiane dei trattamenti pensionistici, degli assegni, delle pensioni e delle indennità di accompagnamento, nei mesi di aprile, maggio e giugno 2020 sarà anticipata come segue:


Aprile: dal 26 al 31 marzo
Maggio: dal 27 al 30 aprile
Giugno: dal 26 al 30 maggio


L’accredito sul proprio conto corrente verrà comunque effettuato al primo giorno bancabile del mese.


Questa misura, che riguarda unicamente i pensionati che riscuotono la pensione negli uffici postali, è stata ritenuta necessaria al fine di evitare affollamenti presso i loro sportelli. Non sono invece interessati tutti quei pensionati che fanno riferimento al sistema bancario.


Le modalità di scaglionamento per la riscossione dei trattamenti previdenziali sono le seguenti:
Le PENSIONI del mese di aprile, spiega l'azienda, verranno accreditate il 26 marzo per i titolari di un libretto di risparmio, di un conto BancoPosta o di una Postepay Evolution. I titolari di carta Postamat, Carta Libretto o di Postepay Evolution potranno prelevare i contanti da oltre 7.000 Atm Postamat, senza bisogno di recarsi allo sportello.
Chi invece non può evitare di ritirare la pensione in contanti, nell'ufficio Postale, dovrà presentarsi agli sportelli rispettando la turnazione alfabetica prevista dal calendario seguente:
• I cognomi dalla A alla B giovedì: 26 marzo;
• I cognomi dalla C alla D venerdì 27 marzo;
• I cognomi dalla E alla K la mattina di sabato 28 marzo;
• I cognomi dalla L alla O lunedì 30 marzo;
• I cognomi dalla P alla R martedì 31 marzo;
• I cognomi dalla S alla Z mercoledì 1 aprile.
Importante! Sarà possibile riscuotere la pensione in qualsiasi sportello postale in Italia.

COVID19 - L’Auser offre aiuto agli anziani in difficoltà. Tutti i numeri da chiamare

CLICCA QUI e scopri le iniziative di aiuto alla persona che i volontari Auser stanno portando avanti nelle diverse regioni a sostegno delle persone anziane, sole e fragili durante l’emergenza sanitaria del Coronavirus – Covid 19.

COVID19 - Le MISURE a sostegno delle FAMIGLIE

Qui di seguito alcune delle misure contenute nel decreto del governo “Cura Italia” a sostegno dei cittadini e delle famiglie. Si va dalla sospensione dei termini di pagamento per le cartelle e i pignoramenti a quello dei contributi per il lavoro domestico. E ancora le carte d’identità scadute avranno validità fino al 31 agosto mentre c’è la possibilità di non perdere i biglietti acquistati per spettacoli, teatri, musei e cinema.


Blocco totale cartelle e atti esecutivi fino al 31 maggio
Fino al 31 maggio è stato deciso il blocco totale della riscossione ovvero niente cartelle e atti esecutivi fino al 31 maggio 2020. E dunque chi doveva effettuare il versamento entro il 31 marzo può farlo slittare di due mesi. Stessa agevolazione per chi non ha pagato la rata della Rottamazione ter che scadeva il 29 febbraio scorso: potrà versarla alla fine di maggio. Chi deve pagare «entrate tributarie e non tributarie» può farlo dopo il 31 maggio 2020. I versamenti dovranno «essere in unica soluzione entro il mese successivo al termine del periodo di sospensione».


Stop pagamento contributi per il lavoro domestico
I versamenti «dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria dovuti dai datori di lavoro domestico» sono stati sospesi. Fino al 31 maggio 2020» dovrà poi «effettuarli entro il 10 giugno 2020, senza applicazione di sanzioni e interessi».


Le carte d’identità scadute saranno valide fino al 31 agosto
Chi ha «i documenti di riconoscimento e di identità scaduti può comunque utilizzarli fino al 31 agosto 2020». Non saranno invece validi per andare all’estero perché in quel caso vale «la data di scadenza indicata nel documento» e dunque si dovrà utilizzare il passaporto.


Se avete comprato dei biglietti
Chi ha comprato biglietti «per spettacoli, musei, cinema e teatri e non ne ha usufruito vista la chiusura decisa dal governo deve presentare «entro trenta giorni dalla data di entrata in vigore del presente decreto istanza di rimborso al venditore, allegando il relativo titolo di acquisto. Il venditore, entro trenta giorni dalla presentazione della istanza di cui al primo periodo, provvede all’emissione di un voucher di pari importo al titolo di acquisto, da utilizzare entro un anno dall’emissione». La stessa procedura è già stata applicata ai biglietti di viaggio e ai pacchetti turistici per i quali il decreto del 2 marzo scorso ha già previsto che gli organizzatori possono offrire ai clienti «un altro pacchetto, il rimborso entro 14 giorni, un voucher da utilizzare entro un anno» dall’annullamento del viaggio.

COVID19 - L’assistenza fiscale continua: ELENCO delle sedi Caf Cgil cui rivolgersi

Il consorzio nazionale dei Caaf Cgil ha deciso, nonostante l’emergenza Coronavirus, di continuare comunque a fornire assistenza fiscale, sfruttando tutte le modalità “tecnologiche” a disposizione. Questo il comunicato:


La situazione emergenziale che stiamo vivendo impone grande responsabilità anche da parte de Caaf, per il ruolo e la funzione che svolgono e per la capillarità della presenza sul territorio.
I Caaf della Cgil hanno condiviso la scelta di tutti gli altri Centri di assistenza fiscale di non svolgere l'attività di dichiarazione dei redditi 730/2020 fino a venerdì 3 aprile (termine delle attuali misure restrittive), rinviando di fatto l'avvio della campagna almeno a lunedì 6 aprile.
Tale decisione non significa assolutamente la sospensione di qualsiasi attività svolta a favore dei cittadini, dei pensionati, delle lavoratrici e dei lavoratori, attività che continueranno a portare avanti almeno fino a quella data tramite tutti i mezzi tecnologici di comunicazione disponibili, nel pieno rispetto delle norme sanitarie, con particolare attenzione però alle vostre eventuali urgenze indifferibili.


Il sito web e i social, purtroppo, non sono strutturati per rispondere direttamente ai vostri quesiti, ma per qualsiasi richiesta potete rivolgervi ai Caaf Cgil della vostra regione, trovando i loro contatti all'indirizzo http://www.cafcgil.it/pagine/mappa
Avrete così modo di ottenere chiarimenti, risposte, assistenza sulle scadenze urgenti. Restiamo vicini, solo un po’ più distanti.

COVID19 – ELENCO COMPLETO di cosa è APERTO e cosa NO

Contenuto aggiornato al 12/03/2020


Questo l’elenco completo delle attività commerciali al dettaglio aperte e chiuse su tutto il territorio nazionale a seguito del Dpcm (Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri) emanato ieri sera e in vigore fino al prossimo 25 marzo.


Restano APERTI:

→ Ipermercati
→ Supermercati
→ Discount di alimentari
→ Minimercati ed altri esercizi non specializzati di alimentari vari
→ Commercio al dettaglio di prodotti surgelati
→ Commercio al dettaglio in esercizi non specializzati di computer, periferiche, attrezzature per le telecomunicazioni, elettronica di consumo audio e video, elettrodomestici
→ Commercio al dettaglio di prodotti alimentari, bevande e tabacco in esercizi specializzati
→ Commercio al dettaglio di carburante per autotrazione in esercizi specializzati
→ Commercio al dettaglio apparecchiature informatiche e per le telecomunicazioni (ICT) in esercizi specializzati
→ Commercio al dettaglio di ferramenta, vernici, vetro piano e materiale elettrico e termoidraulico
→ Commercio al dettaglio di articoli igienico-sanitari
→ Commercio al dettaglio di articoli per l'illuminazione
→ Commercio al dettaglio di giornali, riviste e periodici
→ Farmacie
→ Commercio al dettaglio in altri esercizi specializzati di medicinali non soggetti a prescrizione medica
→ Commercio al dettaglio di articoli medicali e ortopedici in esercizi specializzati
→ Commercio al dettaglio di articoli di profumeria, prodotti per toletta e per l'igiene personale
→ Commercio al dettaglio di piccoli animali domestici
→ Commercio al dettaglio di materiale per ottica e fotografia
→ Commercio al dettaglio di combustibile per uso domestico e per riscaldamento
→ Commercio al dettaglio di saponi, detersivi, prodotti per la lucidatura e affini
→ Commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto effettuato via internet
→ Commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto effettuato per televisione
→ Commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto per corrispondenza, radio, telefono
→ Commercio effettuato per mezzo di distributori automatici
→ Lavanderia e pulitura di articoli tessili e pelliccia
→ Attività delle lavanderie industriali
→ Altre lavanderie, tintorie
→ Servizi di pompe funebri e attività connesse


Sono GARANTITI:

I servizi bancari, finanziari, assicurativi nonché l’attività del settore agricolo, zootecnico di trasformazione agro-alimentare comprese le filiere che ne forniscono beni e servizi.


Restano invece CHIUSI:

→ Mercati
→ Bar
→ Pub
→ Ristoranti
→ Gelaterie
→ Pasticcerie
→ Parrucchieri
→ Barbieri
→ Estetisti


NOTA BENE:

Restano valide tutte le precedenti disposizioni e le indicazioni a restare in casa limitando i propri spostamenti alle sole situazioni lavorative, di comprovata necessità e di salute.

COVID19 - Pensioni REGOLARMENTE in pagamento il 1° aprile

Contenuto aggiornato al 12/03/2020


Non c’erano dubbi alcuni ma in questa fase d’emergenza e di confusione è bene ribadire anche l’ovvio.
Le pensioni andranno regolarmente in pagamento il 1° aprile su tutto il territorio nazionale.


L’Inps ha inoltre comunicato che a partire da questo mese scatterà il nuovo meccanismo di rivalutazione introdotto dall’ultima legge di bilancio, leggermente diverso da quello precedentemente in vigore e applicato nei mesi di gennaio, febbraio e marzo. Secondo questo meccanismo anche le pensioni comprese tra tre e quattro volte il minimo saranno quindi rivalutate al 100%.


Ai pensionati il cui reddito rientra in questa fascia saranno corrisposti nel mese di aprile anche gli arretrati relativi ai primi tre mesi dell’anno oltre l’adeguamento della relativa mensilità.

COVID19 - Cosa GUARDARE e cosa LEGGERE da casa

Nelle ultime ore, le misure di contenimento e di contrasto alla diffusione del COVID-19 messe in atto in Italia sono diventate via via più stringenti.
La direttiva principale è perentoria, ma semplice: restare in casa per arginare il contagio e superare al più presto questa fase così difficile.
Per agevolare le persone che, per necessità o senso civico, hanno deciso di aderire alle disposizioni del Governo, alcuni importanti siti di streaming o di intrattenimento hanno deciso di offrire i propri servizi gratis, per un determinato periodo. Perché guardare un film o leggere un libro può aiutare a distrarsi e ad allentare la tensione che potrebbe accumularsi fra le mura domestiche.
Ecco qui un elenco di tutti i servizi che sono stati messi a nostra disposizione:


LIBERETÀ - https://www.libereta.it/libereta-libri-gratis-per-viaggiare-ai-tempi-del-coronavirus/
La nostra casa editrice ha messo a disposizione dal suo catalogo dei libri da poter scaricare gratuitamente.


RAI PLAY - http://www.raiplay.it
È la piattaforma multimediale della Rai che permette di vedere centinaia di contenuti, dalle trasmissioni in diretta ai contenuti on demand. All’interno potremo trovare tutte le fiction Rai, tanti film e tutte le puntate dei nostri programmi preferiti.
Dal 10 marzo si può accedere gratuitamente senza registrazione.


INFINITY - http://www.infinitytv.it
Si tratta del servizio di streaming online on demand del gruppo Mediaset comprende canali live e un catalogo con contenuti a richiesta. Anche qui possiamo trovare tanti film, programmi di intrattenimento e cartoni animati per i più piccoli.
Dal 7 marzo, chi si registra su infinitytv.it può usufruire del servizio gratuitamente per due mesi.


AMAZON PRIME VIDEO - http://www.primevideo.com
Amazon, la famosa azienda statunitense di commercio elettronico, ha deciso di lanciarsi nel mercato dello streaming on demand.
La piattaforma offre centinaia di film e serie tv.
A seguito della crisi da Covid, Amazon mette gratuitamente a disposizione degli utenti residenti in zona rossa la piattaforma di streaming Prime Video fino al 31 marzo 2020.


THE FILM CLUB - https://thefilmclub.it/film-gratuiti.c49.html
The Film Club è il servizio di Video On Demand che mette a disposizione un esclusivo catalogo di film d’autore e di genere, classici, cult e rari, da guardare senza interruzioni pubblicitarie.
Tra i film messi a disposizione si trovano tanti vecchi film italiani, alcuni dei quali dimenticati e altri no: Il medico della Mutua o alcuni titoli con Totò appaiono nella lista.
Dal 12 marzo è possibile registrarsi e accedere gratuitamente, senza inserire nessuna carta di credito.


YOUTUBE - https://www.youtube.com/results?search_query=film+completo
Anche YouTube presenta un catalogo niente male in fatto di film. Cercando potremo trovare tanti film completi a nostra disposizione.
Qualche suggerimento?
L’allenatore nel pallone: https://www.youtube.com/watch?v=k3CGXcJ83ZQ
7 chili in 7 giorni: https://www.youtube.com/watch?v=IlgUAeAObIw
Chiedimi se sono felice: https://www.youtube.com/watch?v=80AC42i0bUg
Tu la conosci Claudia: https://www.youtube.com/watch?v=tbAPasaEIUc
Il settimo sigillo: https://www.youtube.com/watch?v=7am9HJP_34o
Romanzo Criminale: https://www.youtube.com/watch?v=QgzwYYFJFmU
Fuochi d’artificio: https://www.youtube.com/watch?v=Vfh3IabSpNY


MOSTRE E MUSEI
Se ci piacciono mostre e musei, in questi giorni potremmo anche provare a fare dei tour virtuali, ecco qui tutti gli indirizzi dei musei che ci permettono di visitarli restando comodamente seduti sul divano di casa.

  1. Pinacoteca di Brera - Milano https://pinacotecabrera.org/

  2. Galleria degli Uffizi - Firenze https://www.uffizi.it/mostre-virtuali

  3. Musei Vaticani - Roma http://www.museivaticani.va/content/museivaticani/it/collezioni/catalogo-online.html

  4. Museo Archeologico - Atene https://www.namuseum.gr/en/collections/

  5. Prado - Madrid https://www.museodelprado.es/en/the-collection/art-works

  6. Louvre - Parigi https://www.louvre.fr/en/visites-en-ligne

  7. British Museum - Londra https://www.britishmuseum.org/collection

  8. Metropolitan Museum - New York https://artsandculture.google.com/explore

  9. Hermitage - San Pietroburgo https://bit.ly/3cJHdnj

  10. National Gallery of art - Washington https://www.nga.gov/index.html

Non hai trovato la risposta che cercavi?

Nelle prossime ore pubblicheremo in questa sezione ulteriori aggiornamenti.